La Tomba Bompard: un angelo “dal parrucchiere”

La Settimana dei Cimiteri Storici Europei è appena iniziata, oggi comincia un ciclo di tre giorni di seminari formativi per restauratori e semplici interessati e nei prossimi giorni il cimitero di Staglieno sarà teatro di visite guidate, spettacoli e iniziative completamente gratuite.

Ma cosa c’entra, allora, l’immagine quassù? 
Quella che vedete è la lapide della Tomba Bompard in fase di pulitura, un intervento offerto nell’ambito della Fabbrica di Staglieno e osservabile dal vivo proprio in questi giorni, nell’ala appena restaurata del porticato a ponente.
Attualmente un impacco di polpa di cellulosa e carbonato d’ammonio sta contrastando le croste nere, mentre grazie ad un micro prelievo di materiale, eseguito in accordo con la Soprintendenza, sarà possibile caratterizzare la natura chimica del pigmento impiegato per l’iscrizione.

Ecco un bell’esempio di cantiere aperto (abbiamo parlato qui di un’altra tomba visitabile durante il restauro), per scoprire in diretta i segreti del mestiere del restauratore, guardare da vicino l’opera e ascoltare le parole di chi a Staglieno lavora ogni giorno.

E.P.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...