Cosa è la diagnostica?

positano_staglieno_DSC_5161Prima di intraprendere un intervento di restauro è sempre opportuno avviare una campagna diagnostica: una semplice analisi macroscopica a volte è sufficiente per ottenere preziose informazioni sullo stato conservativo di un’opera. Per quanto riguarda i manufatti esposti all’aperto, ad esempio, occorre considerare l’azione inevitabile degli agenti atmosferici, la presenza spesso abbondante di vegetazione e organismi biologici, le iniziative potenzialmente e involontariamente dannose di visitatori e passanti.
L’occhio è il nostro primo e principale strumento di indagine.
Ogni settimana vi racconteremo qui un caso di degrado reale, incontrato passeggiando tra le sepolture del Cimitero Monumentale, ma se volete saperne di più sul mestiere di Diagnosta per i Beni Culturali vi invitiamo a visitare il Centro di Restauro Lapideo dove hanno sede molte delle attività della Fabbrica di Staglieno e da dove partono, ogni sabato pomeriggio, i nostri tour guidati. A presto!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...